DataChronic | RPA Congress Roma: è tempo di bilanci
17903
post-template-default,single,single-post,postid-17903,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,qode-title-hidden,qode_grid_1200,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

RPA Congress Roma: è tempo di bilanci

Il 9 maggio all’ELIS di Roma si è svolto il primo evento italiano interamente dedicato alla Robotic Process Automation.

La giornata si è aperta con la presentazione dell’Associazione RPA Italia, organizzatrice del congresso, ed è proseguita con una serie di speech dedicati all’automazione, inframezzati dai dibattiti e dalle domande del pubblico.

Gli interventi della mattinata hanno offerto i primi spunti per contestualizzare il valore dell’RPA non solo nell’attuale impiego all’interno delle imprese ma anche in prospettiva delle opportunità future. Il punto di partenza sottolineato dal dibattito è stato lo studio dei casi di successo: Vincenzo Marchica, Adolfo Pellegrino e Carmine Tremigliozzi sono alcuni degli esperti che hanno sottoposto al pubblico le loro esperienze e case history di successo.

A seguire, nel pomeriggio, gli workshop hanno coinvolto i presenti con un’implementazione live dell’RPA su un caso studio, per meglio capire le dinamiche dell’automazione applicate ad una fattispecie.

L’RPA Congress è stata la prima di numerose iniziative che la nuova Associazione RPA Italia si propone di organizzare, per approfondire gli argomenti trattati durante questo evento. L’obiettivo è di indagare tutti gli aspetti di una tematica così complessa come l’RPA, proiettata verso il futuro, oggetto di una crescente attenzione imprenditoriale e in continua evoluzione sia sotto l’aspetto commerciale che sociale.

“Oggi abbiamo fatto il primo passo di un percorso il cui obiettivo è rendere l’automazione parte integrante della mentalità d’impresa” ha dichiarato Marco Raja, presidente dell’Associazione RPA Italia, “L’industria 4.0 sta rivoluzionando già oggi il modo di vivere il lavoro: incontrarci e discuterne ci permette di capire e decidere come cambiare il domani.”

Il prossimo appuntamento è fissato per il 10 ottobre 2017 a Milano e si rivolge ai professionisti del settore ma soprattutto ai managers e imprenditori che prevedono di investire nell’automazione per rendere innovative le proprie aziende.

Per altre novità consultate gli aggiornamenti sul sito e seguite la pagina LinkedIn DataChronic